FAQ

Scarica il volantino raccolta rifiuti ingombranti Proteo

Si avvisa la popolazione che La Proteo S.c.S. si è resa disponibile a raccogliere i rifiuti ingombranti, facendo stazionare l'eco-mobile nelle varie frazioni secondo il seguente schema:

  • Il secondo martedì dei mesi dispari [Gennaio – Marzo – Maggio – Luglio – Settembre- Novembre]

nelle frazioni di Gazzo, Gavenola e Leverone.

 

  • Il secondo martedì dei mesi pari [Febbraio – Aprile – Giugno – Agosto – Ottobre – Dicembre ]

nelle frazioni di Ubaghetta, Ubaga, Montecalvo.

 

  • Il quarto giovedì di ogni mese nel Capoluogo Borghetto d’Arroscia, possono conferire sia i residenti che gli abitanti delle frazioni

Il mezzo di raccolta stazionerà per circa un'ora in ogni frazione e per circa quattro ore nel capoluogo

Verranno ritirati tutti i tipi di ingombranti, compresi RAEE (Rifiuti di Apparecchi Elettrici e Elettronici) es. frigoriferi, TV e simili. Compreso batterie auto ed olii esausti.

Verranno accettati pneumatici e cerchioni a condizione che non siano assemblati, ma separati.

Non verranno accettati gli sfalci e le ramaglie.

N.B. È vietato abbandonare i rifiuti nei punti di raccolta, vanno portati preferibilmente al momento dell’arrivo del mezzo di raccolta o poco prima.

Scarica il volantino raccolta rifiuti ingombranti Proteo

Nel nostro comune l’acquedotto e i servizi collegati sono gestiti dalla società RIVIERACQUA SCPA.

In caso di guasti o reclami quindi le Segnalazioni devono essere fatte alla società e non agli uffici comunali.

Di seguito la procedura.

▪️ Chiamare il numero verde  guasti  800 41 03 44

▪️ Durante la voce guida digitare il tasto tre "3"

▪️ Riferire all 'operatore luogo esatto, indirizzo e dettagli della segnalazione.

▪️ Solo se non si ottiene risposta dopo almeno due solleciti  segnalarlo ai consiglieri di riferimento o all'ufficio comunale.

▪️ Per ulteriori info consultare il sito di Rivieracqua

ENEL PUNTI LUCE SPENTI (32 KB)

Nel nostro Comune l’illuminazione pubblica è affidata alla società ENEL X (ex ENEL SOLE), al fine di rendere più rapido il servizio la società ha attivato un contact center, operativo tutti i giorni 24 ore su 24 a disposizione dei cittadini per segnalare guasti o situazioni di pericolo degli impianti.

Per rendere il servizio efficace e tempestivo è necessario comunicare sempre all’operatore del contact center il numero identificativo del centro luminoso spento, indicato nell’apposita targhetta collocata sul palo o nelle immediate vicinanze.

Chiamata gratuita anche da cellulare: 800 90 10 50

Invia una e-mail a: sole.segnalazioni@enel.com

Ufficio  Amministrativo e Finanziario

- lunedì - mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
- sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00

Ufficio Tecnico

 -  mercoledì: dalle ore 08.00 alle ore 13.00 su appuntamento

Segretario comunale

- sabato: dalle ore 08.00 alle ore 11.00 su appuntamento

Sindaco,  vicesindaco  ed assessore

- sabato: dalle ore 09.00 alle ore 13.00 su appuntamento

Si precisa che per ogni evenienza o urgenza l'ufficio area amministrativa e finanziaria è a disposizione anche in altri orari previo appuntamento telefonico allo 0183.31061

Le Pubbliche Amministrazioni sono tenute ad accettare i pagamenti in formato elettronico utilizzando la piattaforma tecnologica pagoPA. Tramite lo sportello telematico puoi pagare gli importi previsti al momento di presentazione della pratica seguendo questi semplici passaggi. Compila la Distinta di pagamento Una volta che avrai terminato di compilare la modulistica prevista per la presentazione della pratica dovrai compilare un ultimo modulo denominato "Distinta di pagamento". In questo modulo saranno riepilogati gli importi da versare per la presentazione della pratica. Effettua il versamento degli importi previsti Ogni pagamento effettuato tramite pagoPA è identificato univocamente da un identificativo univoco di versamento (IUV), al quale dovrai sempre fare riferimento. Per effettuare il versamento scegli la modalità che preferisci: Modalità di versamento online Clicca sul pulsante Paga online e autenticati sulla piattaforma pagoPA utilizzando la tua identità SPID oppure il tuo indirizzo e-mail (consigliato), poi scegli una delle modalità di pagamento proposte e seleziona un istituto di credito. Una volta effettuato il pagamento verrai automaticamente reindirizzato sullo sportello telematico. Ora devi attendere che lo sportello telematico ottenga la ricevuta di avvenuto pagamento dalla piattaforma pagoPA. Solo una volta ottenuta la ricevuta potrai inviare la pratica. Per verificare se lo sportello telematico ha ottenuto la ricevuta clicca sul pulsante Verifica esito del pagamento. Attenzione: probabilmente sarà necessario attendere qualche ora. Modalità di versamento con avviso di pagamento Clicca sul pulsante Paga con avviso di pagamento e poi sul pulsante Scarica l'avviso di pagamento. Dopo aver scaricato l’avviso di pagamento dovrai effettuare il versamento tramite una delle modalità indicate al suo interno e attendere che lo sportello telematico ottenga la ricevuta di avvenuto pagamento dal pagoPA. Solo una volta ottenuta la ricevuta potrai inviare la pratica. Per verificare se lo sportello telematico ha ottenuto la ricevuta clicca sul pulsante Verifica esito del pagamento. Attenzione: probabilmente sarà necessario attendere qualche giorno. Cambiare la modalità di pagamento Se hai scelto di effettuare il pagamento con una delle due modalità previste e hai cambiato idea puoi sempre modificare la scelta fatta inizialmente. Attenzione: se il versamento è già effettuato non potrà essere né annullato né rimborsato.

Le esenzioni dalla TARI sono puntualmente indicate nel Regolamento Comunale per la disciplina e applicazione della TARI.

Per richiedere la nuova tessera elettorale occorre presentarsi all'ufficio elettorale con documento di identità in corso di validità oppure puoi farlo online da qui:

Accedi a : Rilascio della tessera elettorale

L’ISE (Indicatore della Situazione Economica) e l’ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) sono due parametri che permettono di valutare, in modo sintetico, le condizioni economiche delle famiglie che chiedono prestazioni sociali agevolate o l’accesso agevolato ai servizi di pubblica utilità, cioè prestazioni la cui erogazione dipende dalla situazione economica del richiedente. L’ISE riguarda la situazione economica familiare nel suo complesso. L’ISEE scaturisce, invece, dal rapporto tra l'ISE e il parametro derivato dalla Scala di Equivalenzain base: - al numero dei componenti del nucleo familiare - alla tipologia del nucleo: con inabili, un solo genitore, ecc.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot